San Benedetto: la polizia mette i lucchetti allo stadio Ballarin

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Benedetto, 2 marzo 2016 – Sono stati apposti, ieri mattina, come da ordinanza, i lucchetti ai cancelli del vecchio stadio Ballarin. L’impianto era stata dato in gestione all’associazione sportiva Rugby club Sambenedettese Junior che avrebbe dovuto restituire l’impianto entro il 31 dicembre. Non essendo avvenuto ciò, l’Amministrazione, tramite ordinanza firmata dalla dirigente dell’ufficio sport Catia Talamonti, ha intimato alla associazione sportiva di restituire le chiavi e sgombrare l’impianto sportivo. Ieri è intervenuto il personale dell’ufficio sport che insieme agli uomini della Municipale hanno provveduto allo sgombero e alla conseguente chiusura dello stadio. Sono stati chiusi con i lucchetti tutti e quattro gli ingressi dello storico impianto sportivo. Quello che gli addetti comunali e i vigili si sono trovati davanti lo sa, ormai tutta la città: un impianto al completo abbandono con gli spogliatoi allagati. I vigili hanno provato ad attaccare le pompe di sollevamento delle acque ma non hanno potuto fare nulla poiché non c’era la corrente elettrica. Motivo per il quale vi torneranno con una pompa automatica per, almeno, evacuare le acque dagli spogliatoi. Nel frattempo a salvaguardia dell’impianto si sono mossi i comitati che hanno già dato il via alle votazioni su ben otto progetti per capire cosa fare del mitico stadio e poi proporlo ai candidati sindaci.

s. v.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente San Benedetto: manca il numero legale, stop al consiglio comunale tra le polemiche Successivo Fabriano - Spaccio, blitz tra gli studenti