San Benedetto, la scuola media Curzi premiata alla Camera dei deputati

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Benedetto (Ascoli), 9 giugno 2015 – Hanno partecipato 700 scuole in Italia, ma a scuola media Curzi di San Benedetto ce l’ha fatta: per la sezione Scuole Medie è riuscita a ottenere il terzo gradino del podio al concorso ‘Articolo 9 della Costituzione’ organizzato per promuovere il valore della cultura e del patrimonio paesaggistico, storico e artistico italiano.

Il premio, ottenuto grazie al video è stato Zafferano olandese, prodotto dal Laboratorio CurziCinema e dai docenti Riccardo Massacci e Dante Albanesi, dell’Istituto ISC Centro di San Benedetto del Tronto, è stato ricevuto alla Camera dei deputati alla presenza del presidente Boldrini, e ritirato dal professor Massacci e dagli alunni della classe 3°B Lorenzo Colletta e William De Luca il quale ha ringraziato il pubblico.

«Siamo partiti ad ottobre 2014 – ha spiegato – immaginando di documentare il lavoro di aziende agricole del nostro territorio, le Marche che producono secondo i principi dell’agricoltura sostenibile. La ricerca ci ha portati a Rotella, dove abbiamo incontrato una famiglia di olandesi che ha scelto di vivere in Italia e di lavorare la terra con produzioni esclusivamente biologiche. In quest’area interna delle Marche, che soffre l’abbandono del territorio da parte delle giovani generazioni, veder fiorire una realtà che coniuga sviluppo economico, rispetto dell’ambiente e occasioni di conoscenza tra giovani di diversa nazionalità, ci è sembrato interessante da conoscere e da documentare. Il nostro video, «Zafferano olandese», racconta questa storia di agricoltura familiare che fa affidamento su un prodotto tradizionale, ma allo stesso tempo speciale, come lo zafferano: un esempio di come si possa rafforzare l’economia locale, tutelare e valorizzare il territorio con un sistema di produzione che sostiene la salute del suolo, dell’ecosistema e delle persone. Lavorando al nostro progetto, noi ragazzi della Scuola Media Curzi di San Benedetto del Tronto, abbiamo così scoperto la bellezza del paesaggio pedemontano del Piceno, la bellezza del fiore di zafferano e la bellezza di un progetto di vita che non scinde la cura di sé stessi e della propria famiglia dalla cura dell’ambiente».

Zafferano olandese  è ambientato a Rotella. Una famiglia olandese (Annemieke Kranendonk, suo marito Caspar Vrensen, insieme ai figli Mels e Filippa) ha scelto di trasferirsi in questo piccolo paese del Piceno per coltivare lo zafferano.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente «Il maggio dei libri», successo con oltre 200 partecipanti Successivo Ascoli, coltellate in un bar di Monticelli Il questore sospende ​la licenza al titolare