San Benedetto, torna la Mille Miglia dopo 59 anni

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Benedetto, 9 aprile 2016 – San Benedetto lustra le strade per il 20 maggio: torna la Mille Miglia. La storica competizione nata nel 1927 come gara di velocità e divenuta, nel tempo, rievocativa, solcherà massicciamente l’asfalto della Riviera, portando con sé 440 vetture alla corsa e ulteriori 150 del Ferrari Tribute e Mercedez Challenge. «Si tratta di un’occasione di grande valorizzazione del nostro territorio» commenta il sindaco Gaspari, «perché non esiste un solo turismo, ma tante tipologie, nell’ottica di una de-stagionalizzazione delle attività». E in effetti la manifestazione automobilistica non consisterà solo in una sfilata: «si tratta del passaggio della seconda tappa da Rimini» spiega Giuseppe Cherubini, curatore del percorso, «e prevede un controllo orario, nonché sette prove cronometrate» lungo viale Trieste, viale Marconi e viale Alfredo Scipioni. Ma la gara coinvolgerà anche tratti di viale Alcide de Gasperi e viale Rinascimento, per finire sulla salaria in direzione Monteprandone. Le macchine, partite da Brescia, termineranno la seconda tappa a Roma, facendo dietrofront a Parma (3° tappa) concludendo allo start lombardo. San Benedetto si riavvicina all’evento dopo 59 anni, avendolo ospitato per otto edizioni dal 1949 al 1957, e deputandosi ad anfitrione per appassionati di 36 nazioni da tutto il mondo. I numeri dovrebbero convincere di più delle parole se, a detta del vicepresidente Mille Miglia srl Franco Gussalli Beretta, «il fatturato del 30 giugno 2015 ha raggiunto 1 milione e 195mila euro». Speriamo nell’indotto.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano, al Teatro Gentile il gran gala della danza, ospite d’eccezione Andreas Muller Successivo Assalto a bancomat con una ruspa