San Severino, lutto cittadino per la morte di Matteo Falistocco

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Severino Marche (Macerata), 3 giugno 2015 – Lutto cittadino per la morte di Matteo Falistocco (foto). Lo ha proclamato il sindaco di San Severino Marche, Cesare Martini, con una ordinanza in cui “si interpreta il dolore e lo sconcerto dell’intera comunità per il drammatico avvenimento” e si esprimere “turbamento per l’evento che ha suscitato sgomento e commozione”.

“La morte di Matteo, alla vigilia del suo ventesimo compleanno, è un dolore atroce per tutti noi – commenta il primo cittadino settempedano, che è stato raggiunto dalla notizia nel cuore della notte – La famiglia Falistocco, cui sono particolarmente legato, era già stata colpita da un altro gravissimo lutto, un incidente d’auto in cui perse la vita il cugino di Matteo. Ora la nostra comunità piange chi non c’è più ma si dispera anche per chi sta lottando fra la vita e la morte. Viviamo un dolore senza fine, sulle nostre strade sono morti, e continuano a morire, troppi giovani. Lancio un appello agli amici di Matteo perché si fermino a riflettere. Appena una settimana fa abbiamo coinvolto circa mille studenti in una riflessione collettiva ospitata al palasport cittadino. Dobbiamo far crescere la coscienza di tutti, è ovvio che non possiamo fermare i giovani perché hanno il diritto di divertirsi e di vivere la vita che è una cosa bella e stupefacente. Mi rivolgo proprio ai giovani allora, e lo faccio ancora una volta, raccomandandogli di vivere la vita e di non giocarsela”.

Nella stessa ordinanza del Comune di San Severino Marche si è stabilito che venga osservato un minuto di silenzio in tutti gli uffici pubblici e in tutte le scuole con sospensione di ogni attività alle ore 10. Infine sono stati invitati i titolari di attività commerciali ad abbassare la serrande dei negozi al passaggio del corteo funebre e le organizzazioni politiche, sociali e produttive, a esprimere la loro partecipazione al lutto. In tutti gli edifici pubblici le bandiere saranno esposte a mezz’asta. L’Amministrazione comunale parteciperà al funerale, che si svolgerà alle ore 15,30 nella chiesa di San Domenico, in forma ufficiale con il gonfalone della città listato a lutto.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Trovata la miniera dei banditi: sequestrati 50 quintali di metalli pregiati, otto denunce Successivo Polizia Pesaro scopre banda furti rame