Sanguinosa rapina in farmacia, il drammatico racconto del titolare

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 9 agosto 2015 – Una rapina sanguinosa in farmacia in centro, l’inseguimento del malvivente per venti minuti da parte del titolare, le urla in strada «prendetelo, è un rapinatore», e questi che rispondeva ansimante «ti ammazzo, ti ammazzo, ti sparo» brandendo una pistola.

Fino a quando, il bandito si è girato e ha colpito il farmacista al volto col calcio dell’arma lasciandolo sanguinante in strada.

E malgrado questo, il farmacista Claudio Mari, 61 anni, ha continuato ad andar dietro al bandito che gli aveva arraffato dal registratore di cassa 1.000 euro circa.

Tutto questo è accaduto ieri sera poco dopo le 20 nella farmacia Mari di Largo Aldo Moro, in pieno centro a Pesaro.

Il malvivente armato di pistola, sulla sessantina, capelli grigi, accento del nord, vestito bene, sembrava quasi un turista. Aveva il viso parzialmente travisato e un cappellino in testa.

Le indagini sono affidate ai carabinieri. Del bandito, nessuna traccia. Intanto il dottor Mari è stato medicato con tre punti di sutura.

Nel VIDEO qui sopra, il suo drammatico racconto.

di ro.da.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Mondolfo, cittadinanza onoraria a Enrico Ruggeri Successivo Sub disperso in mare, ricerche ancora nulle