Santa Vittoria in Matenano, consiglieri comunali in caserma dai carabinieri

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Santa Vittoria in Matenano (Fermo), 28 agosto 2015 – Una sfilata di consiglieri comunali nella caserma dei carabinieri, scene praticamente mai viste a Santa Vittoria in Matenano. Tra chi si preoccupava, e chi semplicemente non capiva, il motivo della convocazione negli uffici dell’Arma era molto più banale del previsto: ai militari, infatti, la Prefettura di Fermo aveva affidato il compito di notificare la diffida alla convocazione del consiglio comunale per approvare il bilancio. Gli uomini in divisa, però, piuttosto che consegnare le lettere casa per casa o tramite raccomandata, hanno provveduto a convocare uno per uno i consiglieri.

La storia, per il resto, è un mezzo pasticcio amministrativo, la cui soluzione appare però alla portata della maggioranza. In buona sostanza, il 24 agosto era previsto il consiglio comunale, ma il segretario, in apertura di seduta, aveva comunicato che ogni atto sarebbe stato annullato. Perché? Perché mancavano i pareri di conformità, cosa che nei comuni più piccoli, come anche Santa Vittoria, può essere fornito dallo stesso sindaco. Purtroppo, per un disguido, questi documenti non erano allegati agli ordini del giorno. Da qui il pastrocchio e, considerato che i termini per approvare il bilancio sono scaduti, la Prefettura non ha potuto far altro che inviare la diffida, che concede due settimane per sanare la situazione e poi spalanca le porte al commissariamento. Il consiglio, ad ogni buon conto, sarà recuperato nei primi giorni di settembre.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Religione e politica: Cacciari e Dionigi al Rossini Successivo Ascoli, trovato con la marijuana a un posto di blocco, giovane denunciato