Sant’Elpidio a Mare, esce di casa e trova una grossa vipera in giardino

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Sant’Elpidio a Mare (Fermo), 30 agosto 2014 – «Aiuto, c’è un serpente nel vialetto di casa». A lanciare l’allarme una donna della zona del Carmine, che ieri mattina si è trovata faccia a faccia con un serpente. Presa dallo spavento, ha colpito il rettile con una pala. «Il veterinario in mattinata ci ha confermato che si tratterebbe di una vipera – raccontano i protagonisti della vicenda, la donna e il marito -. Capisco che non bisogna fare la caccia al serpente, ma questa è una zona in cui vivono diversi bambini piccoli. Sinceramente siamo parecchio impauriti da questo ritrovamento, anche perché a farci pensare che si tratti di una vipera è in particolare la forma della testa, molto allungata. E se al mio posto si fosse trovato un bambino, che ovviamente non capisce il pericolo e magari va a toccare il serpente? Non vogliamo correre il rischio di farci mordere o altro. Tuttavia per fugare ogni dubbio abbiamo avvertito chi di dovere».

Chi di dovere sarebbe il corpo forestale. Certo, dalla foto sembra che l’animale sia ben più grande delle dimensioni normali di una vipera (che generalmente non supera i 40-50 centimetri e vive in ben altri luoghi), il che rende anche possibile che si tratti di una semplice biscia o comunque di una specie di serpente meno pericoloso. Nel quartiere si è sparsa la voce e in molti hanno iniziato anche a controllare la zona. In attesa che si chiarisca una volta per tutte il mistero, resta comunque il grande spavento vissuto dalla famiglia, che si è trovata davanti casa, nel vialetto, un rettile potenzialmente molto pericoloso per l’uomo.



Precedente Terremoti, scossa 2.3 su Monti Subillini Successivo Tentato omicidio a Rapagnano, Sobrini non accetta le scuse del vicino