Sant’Elpidio a Mare, in trappola spacciatori di eroina e marijuana

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Sant’Elpidio a Mare (Fermo), 22 gennaio 2016 – I carabinieri della stazione di Sant’Elpidio a Mare, al termine di una complessa attività investigativa antidroga, durata alcuni mesi, hanno denunciato per traffico di sostanze stupefacenti, tre tunisini e un italiano dediti all’attività di spaccio a Sant’Elpidio a Mare. Il tutto era partito da una brillante deduzione investigativa, che aveva portato i carabinieri a porre attenzione su alcuni giovani consumatori del luogo.

Sviluppando i dati investigativi di volta in volta raccolti, i militari sono riusciti a individuare e risalire all’intero sodalizio criminale costituito da tre tunisini, pregiudicati, senza fissa dimora, R. M. 28enne, F. S. 53enne e M. M. 53enne e un italiano G. M. 33enne, pregiudicato, residente a Fermo. Da qui, una serie di appostamenti e pedinamenti, che hanno documentato l’attività continuata della vendita dell’eroina e della marijuana a otto tossicodipendenti del luogo, tutti conseguentemente segnalati per uso personale di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’operazione durata circa tre mesi, i carabinieri hanno recuperato 50 grammi di eroina e altrettanti grammi di marijuana che saranno avviati al laboratorio scientifico dei carabinieri per stabilire il principio attivo delle sostanze stupefacenti.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fondazione Jesi ricorre Tar Successivo Marche, influenza verso il picco, i più colpiti sono i bambini fino a 4 anni