SASSOFERRATO – Dipendente di Anconambiente rubava gasolio dai mezzi aziendali

Ladri gasolioDipendente di Anconambiente finisce a processo per peculato insieme alla compagna, imputata in concorso: avrebbe sottratto gasolio dai mezzi custoditi nella sede di Sassoferrato, una condotta reiterata, secondo l’accusa, dal 28 aprile al 22 maggio, per un totale di 200 litri accertati di gasolio sottratto. A processo sono finiti A.D.R. e la compagna L.M, entrambi residenti a Sassoferrato. Erano stati scoperti da un investigatore ingaggiato da Anconambiente, che aveva notato strani ammanchi, e poi arrestati il 22 aprile insieme al fidanzato della figlia di lei dai carabinieri di Sassoferrato, dopo una serie di appostamenti. Anconambiente, si è costituita parte civile e chiede al giudice di quantificare il danno materiale. L’udienza si è aperta ieri.

Fonte Il Resto del Carlino Fabriano 

Precedente 'Agguato' dei Cinque Stelle alla senatrice Pd Fabbri Successivo In bicicletta con la borsa Gettata a terra e derubata