Sbanda e finisce contro un muretto. Tragedia vicino casa, muore 39enne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 4 maggio 2015 – DRAMMATICO epilogo di un incidente stradale accaduto intorno alle 19.30 di ieri a Colli del Tronto. Nello schianto è morto Umberto Fanini di 39 anni,nato a San Benedetto, ma residente proprio a Colli.

L’uomo, che era alla guida di una Chevrolet, è finito contro un muretto mentre stava percorrendo via Burrone, ormai giunto a poca distanza dalla sua abitazione, dove stava facendo ritorno per l’ora di cena. Una strada che conosceva perfettamente: dalla rotatoria dell’ex statale Salaria era salito per via Matteotti, poi, dopo aver svoltato a sinistra, ha imboccato via Burrone lungo la quale, in un tratto di rettilineo, ha perso il controllo della vettura che è finita contro il muretto che delimita la carreggiata.

I PASSANTI, che hanno assistito all’incidente, o che sono arrivati qualche istante dopo, si sono dati da fare, hanno immediatamente avvertito il 118 e poi hanno cercato di soccorrere il conducente della Chevrolet e sul posto si sono precipitati anche i genitori e conoscenti, nel disperato tentativo di aiutarlo, ma per toglierlo dall’incastro di lamiere, è dovuta intervenire una squadra del comando provinciale dei vigili del fuoco, che ha impiegato i divaricatori per creare un varco nell’abitacolo semidistrutto della vettura.

Stando alle prime informazioni i testimoni raccontano di aver visto Fanini ancora vigile, al punto che lui stesso avrebbe detto di avere dolore solo alle gambe. Invece le condizioni si sono aggravate nel giro di pochi minuti e l’uomo è deceduto circa mezz’ora dopo all’ospedale Mazzoni.

INUTILE ogni tentativo di strapparlo alla morte. Appena scattato l’allarme, il 118 di Ascoli ha inviato un equipaggio dell’emergenza e chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

Subito dopo è arrivata anche una pattuglia della polizia stradale del comando provinciale di Ascoli, che ora si occupa degli accertamenti di legge.

La salma dell’uomo si trova a disposizione nell’obitorio del Mazzoni, poiché si dovranno accertare le cause del decesso, probabilmente dovute al politrauma subito nell’incidente. Al momento i medici non si pronunciano, anche se è presumibile che Umberto Fanini possa aver subito fratture e soprattutto lesioni interne devastanti che hanno fatto precipitare il quadro clinico in pochi minuti, tanto da determinare il decesso dell’automobilista.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano Successivo Due giovani residenti nella zona di Fabriano denunciati dai carabinieri