Sbandieratori, è subito spettacolo: Porta Solestà guida la combinata

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 5 luglio 2015 – Emozioni a raffica e tante sorprese, ieri, nella prima delle due serate di gare in piazza Arringo, per quanto riguarda la 27esima edizione del Palio degli sbandieratori. Al termine delle prime due specialità, infatti, il singolo e la piccola squadra, è il sestiere di Porta Solestà a guidare la classifica di combinata, con un vantaggio di neanche mezzo punto rispetto a Porta Romana. Ma procediamo con ordine, cominciando ovviamente dal singolo. A trionfare, per la prima volta in carriera, è stato Luca Sansoni di Porta Maggiore, che ha ottenuto ben 27,34 punti, autore di un esercizio straordinario, senza commettere neanche il minimo errore.

Al secondo posto nella classifica di specialità, invece, dopo aver vinto nelle ultime quattro edizioni, si è piazzato lo sbandieratore di Porta Romana Fabrizio Ercoli, con 27,27 punti. Terza posizione, poi, per Gianluca Capriotti di Porta Solestà, con il gialloblù che ha ricevuto un punteggio di 27,25, vicinissimo a quelli ottenuti sia da Ercoli che dallo stesso Sansoni, a dimostrazione della differenza abissale tra questi tre singolaristi e tutti gli altri. Una nota di merito, però, per Andrea Frollo della Piazzarola, alla sua decima partecipazione alle gare cittadine, che ha conquistato un buon quarto posto con 17,32 punti.

Quinta posizione, sempre nel singolo, per Vincenzo Gabrielli di Porta Tufilla, al quale sono stati assegnati 15,28 punti, mentre non è andato oltre l’ultimo posto Jacopo Salvi di Sant’Emidio, chiamato in extremis a sostituire l’infortunato Francesco Tarlo. Per l’esordiente rossoverde sono stati 12,58 i punti assegnati dalla giuria. Nella piccola squadra, invece, a chiudere in testa è stato il sestiere di Porta Solestà, con il gruppo composto da Simone Amadio, Nicky Nardinocchi, Christian Nardinocchi, Gianluca Capriotti, Luca Federici e Edoardo Pavoni (27,46 punti). Dietro ai gialloblù si è piazzata Porta Romana con Loris Antonelli, Fabrizio Ercoli, Nicola Gattoni, Matteo Manfroni, Luca Tulli e Stefano Volponi che ha commesso qualche errore di troppo (24,21 punti).

A salire sul terzo gradino del podio è stata Porta Maggiore: Maurizio Sardi, Francesco Sardi, Luca Sansoni, Gianluca Rossi, Stefano Sermarini e Lorenzo De Angelis (23,14 punti). Quarta piazza per la Piazzarola con Andrea Frollo, Marco Pezza, Claudio Agostini, Alfredo Bartoli, Fabio Celani e Mario Camaioni (19,59 punti) seguita in quinta posizione da Sant’Emidio, con la piccola squadra composta da Enrico Angelini Marinucci, Jacopo Salvi, Valerio Paci, Leonardo Piccinini e Alessio Guidotti (16,33 punti). Ultimo posto di specialità, infine, per Porta Tufilla con Andrea Tarquini, Riccardo Tarquini, Vincenzo Gabrielli, Guglielmo Angelini, Andrea Sgattoni e Marco Manni (11,85 punti).

Classifica combinata: 1) Porta Solestà 4,40 punti; 2) Porta Romana 4,80 punti; 3) Porta Maggiore 5,20 punti; 4) Piazzarola 9,60 punti; 5) Sant’Emidio 13 punti; 6) Porta Tufilla 8,40 punti.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Pesaro, un Sms al fratello più piccolo poi si getta sotto a un treno a 25 anni Successivo Cadavere in mare a Porto San Giorgio