Schiacciata dal furgone in retromarcia. Muore in ospedale dopo ore di agonia

ambulanza

Il Borghigiano Fabriano il blog delle Marche-  Una 79enne, residente in paese, è deceduta per le gravi ferite riportate nell’investimento da parte di un furgone Fiat Iveco alla cui guida c’era un sessantenne di Saltara, fornitore di generi alimentari.

L’uomo era alle prese con una manovra in retromarcia quando, per cause al vaglio dei carabinieri di Isola del Piano prontamente intervenuti sul luogo dell’incidente, ha urtato la donna. Caduta a terra la 79enne è finita sotto il mezzo e le sue condizioni sono apparse subito gravi.

L’incidente è successo stamattina verso le 10 nella piazzetta del paese ma il decesso è avvenuto nel pomeriggio. Quando è stata soccorsa dal 118 l’aziana era ancora lucida e rispondeva alla domande del medico.

L’ambulanza ha provveduto a trasferire la malcapitata all’ospedale di Pesaro dove dopo qualche ora la donna è morta per le gravi lesioni riportate. Viveva insieme al marito  quasi novantenne nelle vicinanze.

Investimento mortale nella frazione di Monteguiduccio.

Notizia riferita dal Corriere Adriatico 

Precedente Gli trovano nell'orecchio un fagiolo e chicchi di mais: bimbo soccorso Successivo Ladri acrobati sulle grondaie. Casa a soqquadro, poi la fuga