Schianto e dieci giorni di coma, il cameraman di Tolentino è tornato a casa

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Tolentino (Macerata), 24 agosto 2015 – «Sono a casa! Riabilitazione finita, ora si continua da soli a riabilitare il tutto grazie ai preziosi insegnamenti dei miei fisioterapisti di Treia, che non finirò mai di ringraziare. Dottori, infermiere e aiutanti, altre meravigliose persone che, come se ci conoscessimo da sempre, sapevano cosa mi serviva in qualsiasi ora, grazie infinite. Vi farò visita il prima possibile. Grazie alla mia famiglia, parenti, amici e conoscenti».

Così Paolo Barabucci, il centauro 33enne che domenica 19 luglio aveva avuto un brutto incidente sulla superstrada 77 Val di Chienti in uno schianto con una Golf, ha salutato e rassicurato tutti sulla sua pagina Facebook. Paolo, cameraman di Video Tolentino, finalmente è tornato a Tolentino. Ha superato dieci giorni di coma all’ospedale Torrette di Ancona, e il ricovero in quello di Camerino prima di approdare a Treia. Sta bene e la sua città lo aspetta a braccia aperte.


LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Senigallia, ragazzino di 16 anni muore in sella alla moto sulla Adriatica Successivo Senigallia, schianto sulla statale Adriatica, muore ragazzo in scooter