Schianto in moto, autopsia sul corpo di Nicholas Tarsi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Mondavio (Pesaro-Urbino), 26 agosto 2015 – E’ stata disposta l’autopsia sul corpo di Nicholas Tarsi, il 16enne di San Filippo sul Cesano (nel comune di Mondavio) morto lunedì pomeriggio sulla Statale Adriatica all’altezza di Senigallia sud nello schianto frontale fra il suo ciclomotore Motard Honda 50 cc e la Volkswagen Polo condotta da A.M. (28enne, guardia giurata, residente nella frazione senigalliese di Montigiano).

L’esame autoptico sarà effettuato alle 12 di domani, dopodiché dovrebbe arrivare il nulla osta per i funerali. Intanto, nel piccolo paese dove il giovanissimo centauro abitava con il babbo Loris, la mamma Cinzia e il fratellino di 12 anni a dominare è un diffuso sentimento di mestizia e in segno di lutto si è deciso anche di annullare la manifestazione di gastronomia e musica ‘Cenando sotto le stelle’ che avrebbe dovuto svolgersi sabato prossimo. Al riguardo dall’associazione ‘San Filippo nel Mondo’, che stava organizzando la kermesse, evidenziano: «Nella edizione dello scorso anno ‘Nicho’ ha fatto parte dello staff e ci ha aiutato agli stand. Adesso, con quello che gli è successo, non ce la sentiamo proprio di andare avanti». Commovente il ricordo dell’amico del cuore della vittima, Niccolò: «Lui è nato il 14 settembre del 1998 e io appena cinque giorni dopo, il 19. Ci hanno battezzato insieme e insieme abbiamo fatto l’asilo, le elementari e le medie, condividendo poi ogni momento libero, raccontandoci i nostri problemi e i nostri sogni. Non ci posso credere che non ci sia più. L’ho visto domenica sera, allegro e sereno come al solito. Lui era sempre così: un tipo tranquillo, un amico vero su cui fare affidamento. Da 6, 7 mesi, dopo che ha trovato la fidanzata, ci vedevamo un po’ di meno, ma se avevo bisogno lui c’era… e io c’ero per lui. Lo terrò sempre dentro di me». Struggenti anche i messaggi postati su Facebook da tanti altri giovanissimi che hanno incrociato le loro esperienze con quelle di Nicholas. Frasi di dolore e di incredulità per una tragedia troppo grande da accettare.

s.fr.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ascoli Picchio, dopo Rossi vicino anche il colpo Zoboli Successivo Con "Creative city" Fabriano anticipa il futuro