Scontro fra Tornado: trovata una scatola nera

Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Ascoli, 21 agosto 2014 – Una delle scatole nere dei due Tornado precipitati sulle colline di Ascoli Piceno dopo essersi scontrati in volo e’ stata ritrovata da una delle squadre miste che stanno battendo la zona. Non ci sono al momento conferme ufficiali, ma la scatola nera dovrebbe essere stata localizzata tra altri componenti dei relitti.

La scatola nera, che in realta’ e’ di colore arancione, e’ stata avvistata dall’alto e viene ora recuperata da un mezzo aereo con un verricello. La strumentazione che ha registrato l’attivita’ di volo dei due caccia verra’ poi presa in consegna dall’Aeronautica. E’ stata ritrovata tra le localita’ di Tronzano e Casamurana, nella stessa zona dove era stato recuperato un battellino che a prima vista era sembrato un paracadute.

E’ andato avanti tutta la notte il lavoro delle squadre di ricerca dei due piloti che ancora mancano all’appello dopo lo scontro in volo dei due Tornado nei cieli sopra Ascoli Piceno. Oltre alle attivita’ a terra, alle operazioni hanno partecipato mezzi aerei dell’Aeronautica Militare dotati di visori notturni. Oggi i vigili del fuoco, che coordinano le ricerche, si concentreranno maggiormente sulle perlustrazioni a terra, mentre continua il lavoro di bonifica di vari focolai di incendio ancora attivi sulle colline tra Ascoli Piceno, Venarotta e Roccafluvione.

Le ricerche dei due piloti  “continuano finche’ non li troviamo oppure finche’ non avra’ piu’ senso continuare le ricerche”, sostengono fonti dell’Aeronautica militare. Le ricerche, via terra e anche dall’alto con mezzi aerei, si dovrebbero concentrare oggi nella zona di Poggio.

Nella giornata di ieri sono stati trovati  i resti di due dei quattro piloti coinvolti nello scontro fra i tornado. Appartengono a due uomini e si ipotizzano che siano i componenti dell’equipaggio di uno dei due caccia: si tratterrebe dell’addetto alla guida del velivolo, e il navigatore,che si occupa del funzionamento generale dell’apparecchio più che della rotta (FOTO: i piloti). Ma al momento non c’è ancora nessuna identificazione ufficiale.

Intanto è in corso un vertice alla Procura di Ascoli Piceno sul disastro aereo di martedi’ nei cieli dell’ Ascolano. Lo ha convocato il procuratore capo Michele Renzo, che ha incaricato il sostituto procuratore Umberto Monti di avviare l’inchiesta per disastro colposo aereo in relazione allo scontro fra i due tornado. Al vertice in Procura, presso il Tribunale di Ascoli, stanno partecipando rappresentanti dei carabinieri e delle altre forze dell’ordine.



Precedente Urbino, vola con l’auto nel burrone: miracolato il conducente Successivo Questa sera Steve Ferraris in concerto al Moloco di Pesaro