Scontro tra auto e furgone. Due feriti: uno è grave

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Serravalle (Macerata), 2 settembre 2015 – Scontro frontale ieri pomeriggio a Fonte delle Mattinate di Serravalle. Due uomini sono rimasti feriti, uno in maniera piuttosto grave. L’incidente è avvenuto alle 16.35 lungo la strada statale 77, non lontano dal confine tra le province di Macerata e Perugia. F. R., 51 anni, nato a Foligno e residente a Colfiorito, era al volante della sua Renault 206 quando, per cause ancora in corso di accertamento, mentre viaggiava in direzione Foligno si è scontrato con il furgone condotto dal moglianese G. R., di 45 anni, che viaggiava nel senso di marcia opposto.

L’impatto tra i due mezzi è stato piuttosto violento, e ad avere la peggio è stato il conducente della Peugeot che è stato portato d’urgenza all’ospedale di Foligno: dopo gli esami, i medici per lui hanno preferito non sciogliere ancora la prognosi, in attesa di ulteriori accertamenti. L’uomo ha riportato diverse lesioni nello scontro.

Ferito ma in modo meno preoccupante, a una gamba e al torace, anche il conducente del furgone; anche per il moglianese comunque è stato necessario il trasferimento all’ospedale di Foligno a bordo dell’ambulanza del 118, per gli accertamenti e le cure del caso. Le sue condizioni in ogni caso non destano preoccupazioni. Sul posto sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Camerino, per consentire le operazioni di soccorso dei feriti e poi per liberare la strada dai due mezzi coinvolti, rimasti incastrati in seguito all’impatto.

A fonte delle Mattinate è arrivata anche una pattuglia della polizia stradale di Camerino, per i rilievi dell’incidente. Grazie a questi sarà poi possibile ricostruire la dinamica dello scontro e valutare le eventuali responsabilità per l’accaduto. Per permettere gli accertamenti, le operazioni di rimozione dei veicoli e di pulizia del fondo stradale, la strada statale 77 è rimasta chiusa al traffico fino alle 19.10, con disagi e rallentamenti per i numerosi automobilisti che la usano ogni giorno per spostarsi tra Marche e Umbria.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Cinghiali, il web insorge: "Siamo tutti cretini". Affondo della Vezzali contro il sindaco Successivo Cerreto, lavoratori della Best in strada contro il licenziamento di 55 dipendenti