Scossa di terremoto del 3.2 Tremano ancora le Marche

IL BORGHIGIANO 2013

ANCONA – Una forte scossa di terremoto è stata avvertita 21 minuti dopo le 23 nelle Marche. Cittadini impauriti hanno chiamato i centralini dei vigili del fuoco ad Ancona come ad Osimo, Recanati e Civitanova. La magnitudo risulta di 3.2, l’epicentro è in mare, la profondità di 5.3 km. La particolarità dell’evento ha fatto sì che il terremoto sia stato avvertito chiaramente dai cittadini sulla costa adriatica.

FONTE IL CORRIERE ADRIATICO

Precedente Avvocatessa sfregiata, il suo ex prima tentò di bruciarla viva Successivo Su Indesit Giannini respinge al mittente la proposta del ministero. No all'accordo di programma