Scossa di terremoto tra Marche e Umbria

20150330_sismografo-registratore

IL BORGHIGIANO Fabriano il blog – Fonte IL CORRIERE ADRIATICO.

Ancora scosse di terremoto tra le Marche e l’Umbria registrate nel corso della giornata di oggi. La terra trema in particolare a Cagli, Cantiano e Frontone. Un terremoto di magnitudo 2.2 è stato registrato alle 15.32 dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) nel distretto sismico del bacino di Gubbio, tra Umbria e Marche. La scossa, avvenuta a una profondità di 9.8 chilometri, ha avuto epicentro vicino ai Comuni di Cagli, Cantinao e Frontone sul versante Pesarese; Gubbio, Costacciaro, Scheggia e Pascelupo, Fossato di Vico, Sigillo e Valfabbrica nel Perugino.

Precedente Assegni bluff per le bare: in tre a processo Successivo Udc Marche,sì continuità alleanza con Pd