Seconda prostituta rapinata dalla coppia con la Uno

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Sant’Elpidio, 10 gennaio 2015 - Sono state due le prostitute rapinate la notte scorsa ad opera, quasi sicuramente, degli stessi uomini che viaggiavano a bordo di una Fiat Uno, che ora viene ricercata dalle forze dell’ordine. Una delle due prostitute è andata ieri mattina a denuciare il fatto, mentre l’altra l’aveva già fatto il giorno prima. Secondo quanto ha raccontato ieri, la prostituta è stata abbordata mentre stava facendo rientro a casa, proprio sotto la sua abitazione: l’auto si è fermata e l’uomo che era al volante si è messo a contrattare la prestazione poi, all’improvviso, dal retro dell’auto, è spuntato un complice che, con un coltello, ha intimato alla donna di consegnargli la borsetta in cui era contenuto ‘l’incasso’ della nottata: diverse centinaia di euro, dopodiché i due si sono dati alla fuga.

Anche in questo caso, non risulta che ci sia stata violenza nei confronti della prostituta. I balordi miravano al contante e, una volta raggiunto l’obiettivo, si sono allontanati velocemente. Nella stessa serata, era stata presa di mira un’altra prostituta romena in attività lungo la statale 16, nella zona nord della città. Il modus operandi era stato praticamente lo stesso: l’auto che si ferma, il conducente che finge una contrattazione e poi, l’improvvisa entrata in scena di un complice che spunta dal bagagliaio, armato di coltello, minaccia la donna e le strappa via il cellulare, un anello d’oro che aveva al dito e un centinaio di euro in contanti, prima di salire in auto e scappare.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fino ad aprile, 41 profughi al Plaza: residenti allarmati vanno dal sindaco Successivo L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano