Sei nuovi maestri del lavoro: ecco chi sono

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 17 ottobre 2015 – Beleggia Bruno, Bernabei Luigi, Carelli Mauro, Cori Carlitto Giuseppina, Gaudenzi Mario e Piattella Francesco: sono i sei del Fermano premiati con la «Stella al merito del lavoro». Ieri, nella sala consiliare della Provincia, si è tenuta la cerimonia in collaborazione con la Federazione maestri del lavoro d’Italia – Consolato interprovinciale di Fermo e Ascoli Piceno.

«Un riconoscimento importante e prestigioso mediante il quale celebriamo sei nostri concittadini che hanno voluto e saputo fare del lavoro una ragione di vita – ha sottolineato il presidente della Provincia, Aronne Perugini –. È anche un’occasione per riflettere sul lavoro, sulla sua centralità nell’organizzazione sociale, sulla sua dignità e sulla tutela della sicurezza».

«E’ un onore per me presenziare a questa cerimonia in cui si vanno ad esaltare personalità che si sono distinte per il loro sacrificio dando lustro alla storia del nostro territorio» ha rimarcato il prefetto Angela Pagliuca. Alla cerimonia hanno inoltre partecipato Alberto Amici, console della Federazione maestri del lavoro e l’assessore Torresi.

Tra i sei maestri del lavoro, Bruno Belleggia è risultato essere il più longevo di tutti con i suo 50 anni di attività alla «Filtex srl» di Falerone. È stato premiato per la spiccata propensione alla continua innovazione meccanica e tecnologica e per il miglioramento dell’attività aziendale.

A Luigi Bernabei, da 34 anni al servizio della «Carifermo Spa», è stata riconosciuta la sua eccellente preparazione, per la capacità di risolvere i problemi e per il suo ottimo rapporto con i colleghi. Grazie alla grande dedizione al lavoro, alla sua cultura ed alla sua identificazione con la missione aziendale è stato premiato Mauro Carelli di Fermo, operaio della «Tre Elle srl» da 29 anni.

E’ stato poi consegnato il riconoscimento al veregrense Mario Gaudenzi, 37 anni alla «Cappelletti Srl», per aver dimostrato nella sua esperienza lavorativa particolare perizia e professionalità distinguendosi per le capacità tecniche e pratiche del settore operaio. Francesco Piattella, 40 anni alla «Carifermo Spa», è stato insignito per la sua fedeltà all’azienda. Giuseppina Cori Carlitto è stata, infine, l’unica donna ad essere insignita della «Stella al merito del lavoro». L’impiegata di Falerone, da 32 anni al servizio della «Filtex Srl», ha visto apprezzata la sua grande voglia di crescere professionalmente e il suo ruolo fondamentale all’addestramento dei nuovi impiegati.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Donna precipita dal balcone: è grave Successivo Il tetto rischia di crollare, chiusa la cantina San Giuliano