Senigallia, costa ripulita a tempo di record

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Senigallia (Ancona), 13 febbraio 2015 – Quasi del tutto ripristinati i 14 chilometri di costa cittadini colpiti dalla violenta mareggiata (video) del 6 febbraio che ha riversato sull’arenile migliaia di tonnellate di detriti, rifiuti ed aberi.  

“Un intervento lampo – dichiarato il sindaco, Maurizio Mangialardi – che dimostra una volta di più come l’attenzione al territorio e il perfetto funzionamento della macchina comunale non riguarda solamente la fase di prevenzione e di gestione della fase di pre allarme, ma anche quella immediatamente successiva di pieno ripristino delle zone danneggiate, per le quali ci siamo impegnati sin dalle prime ore”.  

Il territorio di Senigallia, colpito, al pari di gran parte della costa marchigiana da ingenti masse di acqua e detriti, aveva visto registrare in particolare nella zona sud del territorio spiagge quasi completamente erose dalla mareggiata, allagamento dei sottopassi, oltre ai danni registrati in stabilimenti e locali privati.  

“In meno di una settimana – ha proseguito l’assessore ai lavori pubblici, Maurizio Memè – grazie anche al lavoro della ditta che garantisce il servizio nel territorio comunale, sono stati completamente rimossi il legname e le cospicue quantità di detriti depositate sul litorale, oltre alla sabbia che si era depositata sulle strade. E’ stata anche nuovamente rullato l’intero litorale, per sistemare tutti i 14 chilometri di costa. I minori interventi ancora necessari saranno completati entro il prossimo martedì”.   Prosegue intanto anche la ricognizione dei danni subiti al patrimonio edilizio privato o alle attività produttive in conseguenza del maltempo: le schede possono essere consegnate al Comune entro le ore 14 di domani.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Negoziante truffa la sorella e beffa dieci fornitori Successivo Menichelli cardinale, mille fedeli partono per Roma