Senigallia, mette le mani nella cassa del bar e ruba 370 euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Senigallia (Ancona), 15 novembre 2015 – Sono state le telecamere di sorveglianza a incastrare un uomo, che approfittando della momentanea assenza della titolare di un bar, ha messo le mani nella cassa e ha rubato 370 euro.

Ieri sera verso le 21,30 i carabinieri di Senigallia sono stati chiamati dalla titolare del bar di piazzale Simoncelli al Vallone di Senigallia: dal cassetto sotto il registratore di cassa mancavano 370 euro.

La signora si era alzata un attimo, giusto il tempo per andare in bagno: abbastanza perché qualcuno ne approfittasse.

Il ladro però ignorava l’esistenza delle telecamere a circuito chiuso: guardando i filmati registrati, i carabinieri hanno individuato un uomo, un 39enne avventore nel bar, che approfittando dell’assenza della titolare aveva smesso di giocare alle slot machine, si è avvicinato alla cassa e si è impossessato delle banconote. Poi ha tranquillamente ripreso a giocare alle videoslot.

Quando i carabinieri lo hanno riconosciuto nel filmato, l’uomo era ancora nel bar e stava giocando. Ha negato tutto, sostenendo che si trattava di un equivoco perché non si era mai alzato dalle videoslot. Al momento della perquisizione, aveva con sé solo 170 euro: fra il furto e la perquisizione, aveva però continuato a giocare, il che rende plausibile la mancanza degli altri 200 euro.

Il 39enne è stato arrestato, ed è ai domiciliari.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?..... Successivo Attentati di Parigi: davanti allo Sferisterio si canta la Marsigliese