Sequestra e tenta di violentare l’ex compagna per 24 ore: arrestato

cc

L’ha mandata all’ospedale con i segni delle percosse e il terrore negli occhi. Un uomo di 43 anni di origine pugliese ma residente a Gabicce mercoledì a tarda ora si è presentata a casa della ex compagna. Una casa che lui aveva frequentato e della quale si era tenuto un copia delle chiavi. Era completamente ubriaco tanto da non portare a termine il suo progetto, violentare la donna. Allora si è barricato in casa con lei sequestrandola per l’intera notte, fino a quando nel pomeriggio dell’altro giorno ha tentato nuovamente di violentarla. Preso coraggio la donna ha iniziato a gridare, a chiedere disperatamente aiuto tanto che i vicini di casa l’hanno sentita e hanno subito chiamato i carabinieri. Entrati nell’abitazione i militari hanno trovato la donna inerme sul letto con i segni delle percosse ricevuto e il pugliese seminudo. Lei è stata trasportata in ambulanza all’ospedale di Cattolica mentre lui è stato arrestato.

FONTE IL CORRIERE ADRIATICO

Precedente FdI, Patto per le Marche Successivo Polizia sgomina banda spacciatori eroina