Sequestrati bancali e attrezzature falsi, denunciato imprenditore

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Potenza Picena (Macerata), 26 ottobre 2015 – La Guardia di finanza ha denunciato un imprenditore sospettato di aver messo su un giro d’affari per centinaia di migliaia di euro producendo bancali, utensili e attrezzatura varia da lavoro tutti falsi. Le Fiamme gialle hanno anche sequestrato 224.000 pezzi ritenuti contraffatti oltre a due laboratori artigianali e a un’area utilizzata come deposito della merce.

I finanzieri, sulla base delle risultanze investigative sviluppate sul territorio e dei riscontri di documentazione acquisita in altre indagini, hanno eseguito un mirato intervento in un’azienda, portando alla luce appunto due laboratori dove venivano illecitamente lavorati, riparati e commercializzati bancali con marchio industriale “Eur-epal”, assemblando materiali non idonei a garantire la qualità, la sicurezza e l’igiene dei prodotti. La frode commerciale – secondo l’accusa – veniva attuata in laboratori dislocati a Potenza Picena, opportunamente occultati alla vista, senza il rispetto delle specifiche norme in materia fitosanitaria, strettamente inerenti al settore degli imballaggi in legno destinati ad essere utilizzati nel commercio, anche di generi alimentari, ponendo in tal modo a rischio l’igiene della merce, con la possibile diffusione nel territorio di organismi nocivi e pregiudizievoli per i vegetali o per i prodotti vegetali. Complessivamente, l’intervento della Guardia di finanza di Porto Recanati ha consentito di sottoporre a sequestro materiali falsi e beni oggetto del reato per un numero complessivo superiore ai 224.000 pezzi, oltre ad utensileria, attrezzatura varia e due laboratori artigianali con terreno pertinenziale. Un responsabile è stato segnalato alla Procura della Repubblica per il commercio di merce contraffatta e prodotti industriali recanti false indicazioni.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - E i parcheggi per i disabili? Successivo Bancali non sicuri,sequestro laboratori