Servizio di primo intervento dimezzato Protesta trasversale nelle aree interne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
IL BORGHIGIANO 20142015
SASSOCORVARO – Protesta diffusa e sempre più estesa, militante addirittura la notte si San Silvestro, contro l’ultima decisione impopolare sulla sanità della Regione Marche, che dal primo gennaio ha soppresso il servizio di primo intervento di emergenza nell’arco delle 24 ore degli ospedali minori. Nei presidi di Sassocorvaro, Cagli e Fossombrone il servizio è operativo solo dalle 8 alle 20, poi occorre rivolgersi ai pronto soccorso di Pesaro, Fano e Urbino.
Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DEL CORRIERE ADRIATICO

Precedente Debora Lulli e Ivan Cottini: "Il 2016 l’anno del riscatto" Successivo Ascoli, violenza sessuale su una ragazzina Obbligo di dimora per un quarantenne