Servono alcol a minorenni, due bar nel mirino della polizia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano (Pesaro e Urbino), 5 dicembre 2015 – La polizia a caccia di bar che vendono alcolici a minorenni. A Fano, nelle ultime settimane, la polizia ha imposto a due di tre locali il divieto di vendere alcolici dopo la mezzanotte.

Questo perché gli agenti hanno controllato venti minorenni, tutte ragazzine, che bevevano senza problemi vodka e Montenegro serviti dai baristi. Da qui, l’identificazione delle minori, la chiamata dei genitori e le conseguenze amministrative per i titolari dei bar il Caffè dello sport di via Nolfi, il Tropical di via Cairoli e il bar Flaminio di via Roma.

Uno di questi è stato denunciato anche penalmente per aver somministrato alcolici a minori dei sedici anni. Tutti i baristi hanno ricevuto una diffida a verificare l’età dei clienti. Il questore Antonio Lauriola ha spiegato stamane in conferenza stampa insieme al capo del commissariato di Fano Stefano Seretti di avere sul suo tavolo la pratica per l’eventuale chiusura per un certo periodo dei locali sanzionati (2000 euro l’ammontare della contravvenzione).

E sempre la polizia di Fano, ha arrestato un pugliese di 30 anni perché trovato con 25 dosi hashish e marijuana pe un totale di 40 grammi. Smerciava droga in piazza Amiani, nei pressi dellì ex chiostro delle Benedettine. Tre giovani, compresi un minorenne sono stati segnalati quali consumatori di droghe, anche davanti alla scuola. Infine, un tunisino con della droga in pancia è stato espulso dal territori italiano e accompagnato in Sicilia per l’espulsione verso la Tunisia.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano - Scontro tra due auto, ubriachi i due conducenti Successivo Bari-Ascoli, segui la diretta