Settembre, scompaiono le piogge, temperature: sei gradi sopra la media

tempo animazione satellite

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE –  Settembre «estivo» nelle Marche, con temperature superiori fino a quasi 6 gradi rispetto alla media storica e precipitazioni ridotte del 76%. Lo rileva la Coldiretti regionale, sulla base di un’analisi su dati Assam. La prima metà del mese ha fatto registrare una temperatura media di 20,8 gradi, contro gli abituali 18,8, con una vera e propria accelerazione negli ultimi giorni. Un trend che conferma il 2015 nelle Marche come un anno particolarmente caldo, considerato che in tutti i nove mesi la temperatura è stata superiore allo storico. Intanto sono crollate le precipitazioni.

Nei primi 15 giorni di settembre sono caduti appena 18 millimetri di pioggia rispetto ai 76 millimetri considerati normali per il periodo, con un calo netto del 76%. Il timore è che al caldo anomalo possano seguire violente precipitazioni e grandinate. Un pericolo serio soprattutto per la vendemmia in corso ma anche per il raccolto di olive. Notizie riferita dal Corriere Adriatico

Precedente Terremoto tra Pesaro e Urbino di magnitudo 3.9: scossa avvertita anche in Umbria Successivo Caso Mandolini, fuori tutta la verità