Sfida tra gli arcieri: spettatore centrato al volto da una freccia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Caldarola (Macerata), 30 agosto 2015 – La Militia Bartholomei di Castelraimondo si scontra con gli arcieri di Varano nella Battaglia del Planus Salti, in piazza Cavallotti. Le due fazioni inscenano un combattimento finto, ma una freccia viene deviata dallo scudo e finisce per davvero nell’occhio di uno spettatore. Per fortuna i dardi sono di gomma piuma e il malcapitato, un uomo di mezza età residente a Cessapalombo, se l’è cavata con un po’ di arrossamento. E’ successo ieri dopo le 22, all’ombra del Castello Pallotta, nel borgo di Caldarola vestito a festa in questi giorni per la Giostra de le Castella, che si è conclusa con un grande successo di pubblico. E ieri sera, proprio per il pienone, molti visitatori erano finiti in una zona più vicina al duello. Sul campo di battaglia c’erano squadre di arcieri professionisti, ma una fatalità ha voluto che il corso della traiettoria di una freccia venisse mutato prendendo di sbieco lo scudo dell’arciere avversario. Precipitando infine sul volto del signore, tra l’occhio e il naso, in pratica appena sotto l’occhio. E’ stato lo stesso sindaco Luca Maria Giuseppetti, che quest’anno si stava godendo lo spettacolo (l’anno scorso indossava i panni del farmacista in una bottega), a chiamare il 118 e a sincerarsi delle condizioni della vittima. Per fortuna le frecce usate nella lotta erano finte, con la punta di gomma piuma (solo la parte finale è di plastica rigida), e lo spettatore non si è fatto tanto male. E’ stato comunque portato in ospedale per i dovuti accertamenti e, dopo un lavaggio all’occhio è stato rimandato a casa e oggi, in via precauzionale, è stato sottoposto a visita oculistica.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Incidenti, muore 86enne, ferito nipote Successivo Tragico schianto a Ponte Sasso, muore un 31enne di San Costanzo