Sfruttamento della prostituzione, Maccioni torna in carcere

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova, 4 settembre 2015 – Torna in carcere Alessandro Maccioni, il maceratese di 46 anni già noto alle forze dell’ordine. Ad arrestarlo ieri sono stati i carabinieri di Civitanova, che hanno dato esecuzione a una sentenza di condanna a quattro anni, tre mesi e quattro giorni per i reati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, commessi tra il 2009 e il 2010.

Lo stesso Maccioni peraltro era stato anche denunciato di recente dai carabinieri di Civitanova per l’aggressione improvvisa e immotivata ai danni del consigliere comunale Daniele Angelini, incrociato in un ristorante.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Tifoso pestato a sangue: identificati i tre aggressori Successivo Nelle Marche cresce l'export. Ok farmaceutica e petroliferi