Si affaccia in terrazzo e vola giù dal secondo piano: l’auto in sosta le salva la vita

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Porto San Giorgio (Fermo), 12 settembre 2014 – Era affacciata sul terrazzo di casa quando, per cause ancora in corso d’accertamento, è precipitata, facendo un volo di oltre sette metri. E’ accaduto l’altro ieri sera in una palazzina di via Mazzini e protagonista dell’incidente è stata M.M., una 30enne che si è miracolosamente salvata.

Poco dopo le 19,30 la ragazza era uscita in balcone, poi forse per una perdita di equilibrio, un capogiro o un malore, è precipitata dal secondo piano. La giovane, dopo essere atterrata sul tettino di un’auto in sosta, è stata sbalzata sull’asfalto. Lo schianto fortunatamente è stato attutito dalla carrozzeria della macchina, che probabilmente le ha salvato la vita.

Sul posto, avvisati da un residente, sono immediatamente intervenuti i carabinieri, i sanitari del 118 e della Croce Azzurra di Porto San Giorgio: la ragazza, seppur cosciente, era a terra che gridava in preda ai lancinanti dolori dovuti alle fratture multiple poi riscontrate.

La 30enne è stata trasportata al pronto soccorso di Fermo dove, dopo gli esami di rito, è stata inizialmente ricoverata in prognosi riservata. Più tardi è stata trasferita nel reparto di ortopedia, dove i medici hanno sciolto la prognosi. M.M. non corre più pericolo di vita, ma restano da chiarire le cause della caduta.



Precedente La piattaforma si ribalta mentre pota un pino: precipita da 10 metri e muore Successivo Il vescovo scrive agli insegnanti: "Amate il vostro mestiere, è una vocazione"