Si barrica dentro il suo Punto Snai per mettere in fuga i ladri

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Castelfidardo (Ancona), 18 ottobre 2014 – – Si barrica dentro il suo “Punto Snai” di notte tentando di fare rumore per spaventare e mettere in fuga i ladri. Una notte da brivido quella vissuta giovedì scorso da Luca Tanoni, titolare dell’attività di scommesse in via Marx all’Acquaviva di Castelfidardo, quasi faccia a faccia con i ladri.

Prima quella stessa banda di malviventi aveva tentato di scassinare il vicino bar “Il cuccumetto”, poi non riuscendo a mettere a segno il colpo ha provato con il “Punto Snai”, forse non sapendo che il proprietario si trovava ancora lì dentro per fare i conti. Hanno fallito anche lì però, fuggendo a gambe levate prima di poter intascare il bottino.

E’ stato lo stesso titolare ad azionare dall’interno l’allarme collegato alla centrale dei carabinieri, rabbrividendo al pensiero che quei ladri stavano per riuscire ad entrare. Prima che i militari giungessero sul posto, i ladri, forse una banda di rumeni, se ne erano già andati.



 

Precedente Minacce alla ex con un'ascia Acquasantano finisce nei guai Successivo Beve acido muriatico, poi chiede aiuto: gravissima una donna