Si finge amico del figlio e deruba un’anziana di pensione e gioielli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Tolentino (Macerata), 2 settembre 2014 – Ancora un furto ai danni di un’anziana. La vittima questa volta è una 75enne che abita nel centro di Tolentino, derubata ieri pomeriggio da una giovane coppia, che ha finto di conoscere il figlio e poi le ha portato via l’intera pensione riscossa al mattino, di 1.500 euro, e un bottino di orologi e oggetti d’oro del valore di circa 10mila euro.

Verso le 16 un uomo sui trent’anni ha suonato al campanello della vittima, chiedendole se il figlio – e pronunciandone il nome – fosse in casa. Accertato che non era presente dalla risposta della donna, lo sconosciuto le ha chiesto il numero di telefono, così da indurla ad entrare insieme a lui in casa lasciando il portone socchiuso (e il via libera all’altra truffatrice). Mentre l’anziana, sempre seguita dall’uomo, cercava in cucina un foglietto di carta e la penna per annotare il numero di telefono del figlio, è entrata una complice sempre sulla trentina. Ha detto allo sconosciuto di lasciar perdere perché aveva risolto e la coppia se n’è andata in tutta tranquillità.

La pensionata ha scoperto di essere stata derubata solo quando è andata in camera da letto e ha visto che oro e oggetti preziosi, prima sul comò, erano spariti. Come la sua pensione. Ha subito avvertito i carabinieri, ma ormai della coppia di malviventi non c’era più traccia.



Precedente Schianto frontale sulla provinciale di Castelferretti, è morto Luca Cardamone Successivo Robot e big della medicina all'ospedale di Villa Igea