Si inietta eroina e va in overdose, preso il pusher fuori dal Sert

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Senigallia (Ancona), 11 ottobre 2014 – Ieri pomeriggio un uomo è andato in overdose nella sua auto. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante di Senigallia e i sanitari del 118, che lo hanno trovato col capo riverso e lo hanno trasportato in ospedale.

I primi accertamenti hanno permesso di verificare che l’uomo poco prima aveva assunto una dose di eroina via endovena (la siringa è stata trovata poggiata sul sedile passeggero).

Gli agenti del Commissariato pertanto, dopo aver raccolto le prime informazioni, si sono messi alla ricerca dello spacciatore della sostanza assunta dal giovane, il quale poco prima si era recato al locale Sert.

Qui i poliziotti hanno trovato un numeroso gruppo di giovani; fra di loro è stata identificata una persona descritta come lo spacciatore della dose incriminata. Si trattava di C.E., senigalliese di 40 anni: aveva addosso un’altra dose di eroina. Pertanto gli agenti hanno deciso di approfondire il controllo e sottoporrea perquisizione anche l’abitazione in cui abita l’uomo.

Lì hanno trovato tutto l’occorrente per il confezionamento della sostanza stupefacente e rinvenuto eroina purissima, suddivisa in dosi per un peso complessivo pari a poco meno di 25 grammi.

Il pusher è stato quindi tratto in arresto e condotto in Commissariato . Tutto il materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente è stato sequestrato, così come la somma di denaro per circa 450 euro, ritenuto provenuto delle attività di spaccio.



 

Precedente Festa dell’Uva... e della droga: 12 ragazzi sorpresi durante lo sballo Successivo Forni svelano dieta età Neolitica