Si metteva addosso i vestiti rubati, arrestato all’Ipercoop

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 18 gennaio 2015 – Ieri la Volante ha arrestato un cittadino tunisino di anni 38, dimorante a Pesaro, resosi responsabile del reato di furto aggravato. In particolare, nella circostanza, un equipaggio della Squadra Volante è intervenuta all’Ipercoop di Pesaro, ove gli addetti alla vigilanza avevano poco prima sorpreso un citadino tunisino nell’atto di rubare della merce.

Dalle testimonianze emergeva che lo straniero, già noto alle forze dell’ordine, dopo aver prelevato dagli espositori alcuni capi di vestiario per un valore di circa 200 euro ed averli occultati indossandoli sotto i suoi abiti all’interno di un camerino per la prova, superava la linea delle casse, ovviamente senza pagare il corrispettivo,venendo però bloccato dal personale addetto all’antitaccheggio che, insospettito dai suoi movimenti, lo stava già tenendo d’occhio.

L’uomo è stato quindi arrestato dai poliziotti e trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del processo con rito direttissimo, che si terrà domani. Nel frattempo, essendo risultato irregolare sul territorio nazionale, nei suoi confronti è stata avviata la procedura per l’espulsione.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Porto San Giorgio, inchiesta sul nuovo campo sportivo Successivo Mauro Angelini stroncato da infarto sulla pista d’atletica