Si perde a 2mila metri d’altezza

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 29 luglio 2015 - Si perde a 2mila metri di quota, sul sentiero per il monte Bove: escursionista salvata dai soccorritori. Brutta disavventura ieri pomeriggio per una donna di 51 anni di Civitanova, in vacanza a Frontignano di Ussita. La donna era partita alla volta del Monte Bove appunto, su un sentiero tracciato che l’avrebbe condotta sul versante nord. Intorno alle 16.30 però si è accorta che non aveva acqua a sufficienza per continuare, così ha deciso di tornare sui suoi passi, quando ormai aveva raggiunto circa i 2mila metri di quota. Nel fare la strada a ritroso la 51enne è finita fuori dal sentiero tracciato e ha perso l’orientamento.

A quel punto deve aver chiamato un amico, oppure un familiare, perché l’allarme è stato lanciato da un’altra persona. Fatto sta che la macchina dei soccorsi si è subito messa in moto. Sono stati allertati vigili del fuoco, soccorso alpino, forestale,carabinieri e 118. In un’ora circa la donna è stata individuata e raggiunta sulla Cresta del Bicco dagli uomini del soccorso alpino che già erano in zona. La 51enne era in buone condizioni di salute, anche se comprensibilmente disorientata. Quindi è stata riaccompagnata a valle.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Sarnano, le telecamere incastrano i tifosi-vandali Successivo Pietre e bottiglie lanciate contro le auto in transito, nei guai due minorenni