Si sente male dopo la colazione, ex ferroviere muore al bar


FONTE IL RESTO DEL CARLINO
Molto probabilmente è stato un infarto ad uccidere il 62enne. Il figlio ha raccontato alla polizia che l’uomo si era sentito poco bene anche la sera prima

Ambulanza (foto Frascatore)

Ambulanza (foto Frascatore)

Ancona, 10 aprile 2013 – Era appena uscito dal bar dove aveva fatto colazione quando si è sentito male. E’ rientrato nell’esercizio, si è seduto, ma è subito stramazzato a terra. Ed è morto.

Molto probabilmente è stato un infarto ad uccidere N.G., 62enne ex ferroviere. La tragedia si è consumata al ‘Papero Bar’ di corso Carlo Alberto. Già ieri sera, ha raccontato il figlio alla polizia, l’uomo aveva detto di sentirsi poco bene, come oppresso da un peso sullo stomaco. Oggi però è uscito ugualmente di casa, per prendere il caffè al bar. Inutili i soccorsi del 118.
Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Vinitaly, premiato Istituto Agrario Giuseppe Garibaldi di Macerata Successivo Tra crisi e festival mancato. I commercianti: Speriamo nella nuova formula di Poiesis