Si spaccia per badante e fa sparire 800 euro: anziana truffata

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Cingoli (Macerata), 11 febbraio 2016 – Si presenta come una bella ragazza, giovane e gentile. E invece è un’abile truffatrice, che è riuscita a soffiare 800 euro a un’anziana cingolana. Il fatto è stato denunciato ieri mattina ai carabinieri dalla vittima, molto amareggiata dopo la disavventura. La donna, 74 anni, era sola in casa quando alla porta si è presentata la sconosciuta, una ventenne di bell’aspetto e modi affabili. La ragazza ha detto di essere stata mandata da un’agenzia, per aiutare la pensionata, e in pochi minuti è riuscita a conquistarsi la fiducia della donna.

Così, la pensionata non si è preoccupata di lasciar sola per qualche istante la giovane, che invece in pochi secondi è riuscita a prendere quello che voleva: la somma di 800 euro che la cingolana teneva in casa. Poi, con una scusa qualsiasi, la truffatrice se ne è andata allontanandosi in fretta. Quando, dopo qualche momento, la vittima si è accorta che le erano stati portati via i soldi, non ha potuto fare altro che denunciare tutto ai carabinieri, con l’obiettivo di far trovare e fermare la ragazza.

Purtroppo, sono sempre frequenti le truffe ai danni degli anziani, abbindolati con pretesti più o meno fantasiosi. Per le vittime, si tratta di reati particolarmente sgradevoli, anche perché fanno dubitare di essere ancora in grado di badare a se stessi, e questo pensiero non è dei più allegri. Attenzione dunque, anche in caso di persone che si presentano bene è sempre meglio usare ogni cautela ed evitare di fare entrare sconosciuti in casa.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Brescia-Ascoli, gara a rischio. Trasferta vietata Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano-