Si spaccia per badante e fa sparire 800 euro: anziana truffata

anziana truffata

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – Si presenta come una bella ragazza, giovane e gentile. E invece è un’abile truffatrice, che è riuscita a soffiare 800 euro a un’anziana cingolana. Il fatto è stato denunciato l’altra mattina ai carabinieri dalla vittima, molto amareggiata dopo la disavventura. La donna, 74 anni, era sola in casa quando alla porta si è presentata la sconosciuta, una ventenne di bell’aspetto e modi affabili. La ragazza ha detto di essere stata mandata da un’agenzia, per aiutare la pensionata, e in pochi minuti è riuscita a conquistarsi la fiducia della donna.

Così, la pensionata non si è preoccupata di lasciar sola per qualche istante la giovane, che invece in pochi secondi è riuscita a prendere quello che voleva: la somma di 800 euro che la donna teneva nella sua casa a Cingoli. Poi, con una scusa qualsiasi, la truffatrice se ne è andata allontanandosi in fretta. Quando, dopo qualche momento, la vittima si è accorta che le erano stati portati via i soldi, non ha potuto fare altro che denunciare tutto ai carabinieri, con l’obiettivo di far trovare e fermare la ragazza.

Purtroppo, sono sempre frequenti le truffe ai danni degli anziani, abbindolati con pretesti più o meno fantasiosi. Per le vittime, si tratta di reati particolarmente sgradevoli, anche perché fanno dubitare di essere ancora in grado di badare a se stessi, e questo pensiero non è dei più allegri. Attenzione dunque, anche in caso di persone che si presentano bene è sempre meglio usare ogni cautela ed evitare di fare entrare sconosciuti in casa.

Notizia riferita dal Resto del Carlino

Precedente Malore nel sonno, muore imprenditore Successivo CACCIA NELLE SCUOLE, TERZONI (M5S): “INIZIATIVE DESOLANTI NELLE MARCHE, CASO IN PARLAMENTO”