Si spaccia per lo zio del bimbo per razziare le aule, sorpreso dalla maestra la getta a terra e fugge

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Porto Sant’Elpidio (Fermo), 19 settembre 2014 – Fuori, nel cortile, la festa con i bambini. Dentro, ai piani superiori della scuola, l’incontro ravvicinato tra un balordo in cerca di quattrini e un’insegnante. E’ successo verso le 17 alla Sacra Famiglia di Porto Sant’Elpidio, la scuola delle suore, e buona sorte ha voluto che la maestra, 30 anni, se la sia cavata con tanto spavento e poco altro.

Il ladro – giovane, italiano secondo le descrizioni – s’è intrufolato a scuola spacciandosi per lo zio di uno dei bambini. Poi ha infilato le scale a caccia di bottino nelle classi. E qui ha trovato la maestra, che si è messa a urlare. Così quello le ha stretto una mano intorno al collo e l’ha sbattuta a terra facendole battere la testa, poi è fuggito. La ragazza è stata portata all’ospedale, mentre sul posto sono corsi i carabinieri, che hanno acquisito i filmati delle telecamere esterne alla scuola.



Precedente La Maceratese continua la sua marcia: piegato anche il San Nicolò Successivo Le ultime sigarette, poi il volo Soffriva per la figlia malata