SISMA, TERZONI (M5S): “CENTRI DI ACCOGLIENZA E RESIDENCE ACCOLGANO CHI HA ANIMALI DOMESTICI”

Patrizia Terzoni

IL BORGHIGIANO IL BLOG DI FABRIANO E DELLE MARCHE – “In queste ore drammatiche le emergenze da affrontare sono tante nelle Marche, ma oltre alle persone tra gli sfollati ci sono anche tanti animali domestici come cani e gatti, strappati ai mucchi di macerie sparsi qua e là sull’Appennino umbro-marchigiano. Nei giorni scorsi ci sono arrivate alcune segnalazioni di cittadini con la casa inagibile ai quali sono stati fatti molti problemi nei centri di accoglienza e in alcuni residence della riviera perché in possesso di amici a quattro zampe. Anche su Twitter abitanti di Ussita e Visso che si sono dovuti allontanare dalle proprie abitazioni distrutte hanno esternato più di una rimostranza. Potrebbe sembrare una cosa di poco conto, ma non lo è: questa gente ha perso tutto e costringerla a separarsi dai propri animali domestici è un ulteriore patema d’animo. Per questo faccio un appello a tutte le meravigliose persone che in questi giorni si stanno occupando dell’accoglienza degli sfollati: non dividete chi è rimasto senza casa dai suoi inseparabili “amici”. Lo so, la cosa potrà creare qualche disagio, ma è giusto trovare una soluzione decorosa anche per cani e gatti al fine di non accentuare la drammaticità di questi momenti. Mi associo dunque all’appello dell’ENPA, l’Ente Nazionale Protezione animale, che si è reso disponibile a dare il suo contributo per trovare ricovero agli animali senza più un tetto. Ai tanti straordinari esempi di dignità che abbiamo potuto osservare in questi giorni sarebbe opportuno aggiungere anche questo”.

E’ quanto afferma, in una nota, la portavoce del Movimento 5 Stelle presso la camera dei Deputati On. Patrizia Terzoni.

Precedente San Benedetto, la guardia di finanza stronca un traffico di droga: 7 persone arrestate Successivo Sisma / Fabriano - «Dormire sul treno va bene ma vogliamo un tetto vero»