SISMA, TERZONI (M5S): “CHIESTE SQUADRE DI AIUTO PER GLI ALLEVATORI E NO TAX AREA PER 4 ANNI”

IL BORGHIGIANO IL BLOG DI FABRIANO E DELLE MARCHE  – SISMA, TERZONI (M5S): “CHIESTE SQUADRE DI AIUTO PER GLI ALLEVATORI E NO TAX AREA PER 4 ANNI”

“Come ho detto due giorni fa, il governo è davvero all’ultima chiamata nei confronti delle popolazioni sfollate del Centro Italia e nel decreto che si appresta a varare stavolta servono cose concrete e non contentini sotto forma di promesse. Innanzitutto, come M5S auspichiamo che si inserisca la richiesta avanzata ieri dall’associazione Amatrice 2.0 in audizione al Senato: aggiungere alla lista degli interventi la creazione di squadre che assistano fisicamente gli agricoltori colpiti di Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo nell’espletamento delle pratiche necessarie per ottenere aiuti. Una misura tutt’altro che secondaria, dal momento che tali pratiche si rivelano spesso burocraticamente complesse”.

E’ quanto afferma, in una nota, la portavoce del Movimento 5 Stelle presso la Camera dei Deputati On. Patrizia Terzoni.

“Inoltre – prosegue – insieme alla collega Castelli ho chiesto l’istituzione di una no tax area per i territori interessati dal sisma della durata di 4 anni, misura improrogabile se vogliamo consentire alle popolazioni di quelle terre di rimettersi in piedi. Senza questo strumento il rischio di spopolamento e totale depauperamento delle zone in questione è altissimo e, dunque, chiediamo al governo di inserirlo nel prossimo decreto sul terremoto. Una richiesta avanzata dalla rappresentanza del Comitato che ha promosso la manifestazione di giovedì a Roma e inserita poi all’interno di un pacchetto di misure inviate a Palazzo Chigi attraverso una lettera del vice presidente della Camera Luigi Di Maio”.

COMUNICATO STAMPA

Precedente Ratti e condizioni igieniche precarie, sede dei pompieri di Arcevia a forte rischio Successivo “Stiamo cercando una soluzione”, sindaco di Arcevia replica al Conapo