Smarrisce portafogli con 200 euro, lo ritrova la polizia

polizia

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – Non aveva ancora fatto la denuncia di smarrimento quando, poche ore dopo la disavventura, ha ricevuto una telefonata dalla Questura che gli annunciava la lieta notizia. Il suo portafogli era stato ritrovato. Sono stati gli agenti delle Volanti, che stavano pattugliando il territorio, a notarlo tra i cespugli, a margine della strada in via Brecce Bianche in Ancona. Ormai si era rassegnato all’idea non solo di aver perso un bel gruzzolo di soldi, ma anche di dover rifare tutti i documenti, inclusi banconmat e carte di credito. Non ci sperava più, quando a un tratto ha ricevuto una telefonata e gli è tornato il sorriso. “Venga a trovarci in Questura, abbiamo ritrovato il suo portafogli”. Una disavventura a lieto fine per un cinquantenne continua a leggere>>>

Notizia riferita dal Corriere Adriatico 

Precedente Imprenditoria in lutto: è scomparso Enzo Mancini Successivo Macerata, prodotti biologici e tecnologie nelle nuove mense