Soldi ai commercianti per i mancati controlli, arrestati comandante e vice dei carabinieri

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 20 maggio 2015 – Avrebbero chiesto denaro ai commercianti della zona per chiudere un occhio su controlli di carattere amministrativo, arrestati, su ordine del Gip di Ascoli, il comandante della stazione dei carabinieri di Monsampolo del Tronto e il vice comandante. Concussione, abuso e omissione di atti d’ufficio: queste le accuse a carico dei due militari. Il comandante, da mesi in malattia, è stato posto agli arresti domiciliari, il vice (anche lui da poco in malattia) è stato invece rinchiuso in carcere. 



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Monsampolo, comandante di stazione e un carabiniere ​arrestati per concussione Successivo Ancona, schianto in moto sull'Asse: gravissimo anconetano di 55 anni