Sorprende 4 ladre in casa e loro gli offrono sesso

20150522_squillo

IL BORGHIGIANO Fabriano il blog delle Marche

Rientra a casa dopo una giornata di lavoro e vede una macchina ferma davanti al cancello della sua residenza. Subito ha pensato a qualche ambulante intento a vendere qualcosa. Niente di tutto questo: quando arriva sul posto si trova davanti ad una “sorpresa” tutta al femminile perché dall’auto escono quattro donne di età tra i trenta e i cinquant’anni. Per l’uomo le donne erano intenzionate a saltare il cancello ed entrare in casa per rubare. Il cingolano, un sessantenne che abita in aperta campagna, a circa sette chilometri dalle mura cittadine, meravigliato della presenza delle quattro donne, chiede loro cosa facessero lì e quali motivi le avessero spinte a prendere quella strada imbrecciata senza sbocco e che finisce proprio sulla sua proprietà. “Cercavamo solo un agriturismo dove poter mangiare – avrebbe detto una delle donne rivolgendosi all’uomo – . Ci hanno indicato questo posto, dicendo che qui si mangia bene e si spende poco”. Una risposta ritenuta per niente convincente dal cingolano che vuole chiamare i carabinieri. Ma tra l’intenzione e il fare, ecco spuntare la proposta hard di una delle donne: “Lascia perdere i carabinieri, andiamo a fare sesso a casa tua, ti facciamo divertire…”. L’invito ha sconvolto il sessantenne che ha respinto al mittente la proposta piuttosto “focosa”.
Una delle quattro ha insistito: “Puoi scegliere una delle mie amiche, quella che ti piace di più, non ci sono problemi …”. Il cingolano ha capito che la cosa si stava complicando e allora ha cercato di prendere il cellulare dalla sua macchina per chiamare il 112, ma in un lampo una delle donne è entrata nell’auto dell’uomo, ha spostato la sua macchina per poter ripartire (in pratica l’auto dell’uomo bloccava l’uscita dell’equipaggio “rosa”) con le sue amiche.
Poi, rimosso bruscamente il mezzo dell’uomo, ha gettato le sue chiavi ed è salita con le altre dandosi alla fuga. Tutto in pochissimi istanti. Il cingolano è rimasto sbalordito. Poi si è ripreso, è andato a prendere il tagliaerba ed ha iniziato a falciare l’erbaccia nel punto dove ha visto cadere le chiavi della sua macchina. Mezz’ora di lavoro ed ecco venir fuori le chiavi. Pare che le quattro donne abbiano bussato in altre case (tutte residenze abitate), sempre con la scusa di cercare un locale per mangiare, e poi se ne sono andate. Probabilmente la casa del sessantenne è stata l’ultima tappa del giro.

Fonte Il Corriere Adriatico Cingoli 

Precedente Con il taglio del nastro di Fano Geo è partita la "Settimana Agricola" Successivo Tolentino conquista Milano con le eccelenze di casa