Sorpresa, è arrivata la neve

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 22 novembre 2015 – Risveglio con sorpresa per gli abitanti dell’entroterra. Durante la notte, nelle zone più alte, è caduta la prima neve della stagione.

Un decina di centimetri di media dai 600 metri in su, per la gioia di chi ama la neve e il paesaggio che la coltre nevosa sa creare. Le previsioni annunciavano l’arrivo di precipitazioni nevose oltre 1000 metri, invece è nevicato a quote inferiore, dai 300 metri in su.

I primi fiocchi di neve sono arrivati oltre la mezzanotte, infittendosi nelle prime luci dell’alba.

Imbiancati in mattinata soprattutto i comuni montani: Apecchio, Piobbico, Sant’Angelo in Vado, Carpegna, Mercatello sul Metauro e Borgo Pace. La neve nel corso della mattinata in parte si è sciolta.

Non sono stati registrati particolari problemi per la viabilità, anche perché essendo domenica non c’era il transito dei mezzi pesanti.

Una decina di centimetri di neve al Rifugio Monte Catria Cotaline 1400, che riaprirà il 6 dicembre. Più copiose le precipitazioni sul Monte Carpegna dove in vetta sono caduti 25 centimetri.«Come stazione sciistica – dicono dal Rifugio Eremo Monte Carpegna -, contiamo di aprire, neve permettendo per l’8 o il 15 dicembre».

A favorire la caduta della neve uno sbalzo termico: dai 10 gradi della mattina di sabato si è scesi sottozero nella notte. «Qui a Serravalle di Carda – sottolinea Piero Eugenio Burani, presidente delle Sciovie di Monte Nerone – sono caduti circa 30 centimetri di neve».

di Amedeo Pisciolini

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano Successivo L'importanza del dubbio