Sosta selvaggia sulla pista ciclabile

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche, 23 aprile 2015 – La pista ciclabile del lungomare nord trasformata in parcheggio e via Cavour diventata la residenza ufficiale di una roulotte di zingari. E nessuno fa niente. Due situazioni paradossali, soprattutto perché ogni anno si ripresentano, puntuali, con l’arrivo della bella stagione. Aprono gli chalet con il ristorante in spiaggia e cresce il popolo che vuol cenare in riva al mare e che, piuttosto che affrontare un po’ di strada a piedi, la macchina la vuole parcheggiata a due passi dal locale e la lascia in sosta sopra la corsia della pista ciclo pedonale.

Una lunga striscia di auto, ogni sera, prende possesso di quei metri che sono destinati alle biciclette ed è quello il simbolo dell’inciviltà e della bandiera bianca alzata da chi dovrebbe far rispettare il codice della strada. E proprio perché nel regno del parcheggio selvaggio non succede mai nulla, è diventata una abitudine invadere quel percorso con auto e moto, nel silenzio degli operatori balneari e dei ristoratori, che se vedono un po’ di sabbia depositata dal vento sulla ciclabile protestano, ma se sul percorso ci sono le macchine dei clienti sopportano e stanno zitti. Sul lungomare sud ha invece acquisito lo status di camperista fedele della città la famiglia di zingari che ogni giorno (ogni giorno!) parcheggia lungo via Cavour, zona ex fiera e vista mare, e trasforma i vicini giardini in toilette e lavatoio privati.

La Giunta ha varato l’anno scorso una delibera con cui dispone il divieto di ‘campeggio’ dei rom sul territorio comunale, ma si vede che questo caravan ha un’autorizzazione speciale, perché non c’è traccia di divisa che li faccia sloggiare. E loro ringraziano. Non darebbero nemmeno fastidio se non fosse che i bambini fanno tutti i loro bisogni in mezzo alla strada oppure tra l’erba dei giardini adiacenti. E infatti si alza un olezzo inequivocabile passando da quelle parti.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Pambianchi, cartellino rosso. Netti: "È fuori dal Pd, subito l’espulsione" Successivo CERRETO D'ESI - SI FA MALE CON LA MOTOZAPPA, SOCCORSO DALL' ELIAMBULANZA