Spacciatore pakistano arrestato al River Village. È un clandestino

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Recanati, 26 febbraio 2016 – Ieri pomeriggio, i poliziotti della squadra mobile hanno arrestato M. R.N., pakistano di 29 anni, domiciliato a Porto Recanati, perché trovato in possesso di otto grammi di eroina destinata allo spaccio. L’immigrato è stato rintracciato in un appartamento del complesso residenziale River Village di Porto Recanati.

Alla vista dei poliziotti, ha lanciato nel vuoto un involucro, contenente le bustine da spacciare, che è caduto in un balcone del primo piano del condominio. Allo stesso immigrato è stata sequestrata la somma di 1.000 euro e altro materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi, nonché il telefonino che utilizzava per essere contattato dai tossicodipendenti.

Dopo le formalità di rito, su indicazione del pm di turno, l’interessato – che risulta sprovvisto del permesso di soggiorno – è stato collocato in regime di arresti domiciliari nella sua abitazione.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Barbarossa con i finalisti Musicultura Successivo Fabriano - Aprire al pubblico la biblioteca "R. Sassi" anche il lunedì