Spaccio di eroina in una casa abbandonata, due arresti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 9 agosto 2015 – Undici “bustine” di eroina (pari a 15 grammi) pronte allo spaccio: arrestati ieri pomeriggio a Porto Recanati dalla polizia due cittadini pakistani rispettivamente di 28 e 31 anni. I due, a seguito di mirati servizi svolti nelle settimane scorse, erano stati individuati come soggetti dediti allo spaccio di stupefacenti. In particolare, utilizzavano come luogo di scambio una vecchia casa abbandonata sita nelle immediate vicinanze dell’Hotel House, dove si recavano i tossicodipendenti ai quali veniva ceduta la sostanza stupefacente.

Seguendo i movimenti di alcuni di questi ultimi, gli agenti sono riusciti a sorprendere i due giovani pakistani che hanno tentato invano di darsi alla fuga lanciando a terra le dosi di stupefacente successivamente recuperate e sequestrate dagli agenti. Sottoposti a perquisizione, i due sono stati trovati anche in possesso di svariate centinaia di euro in banconote di vario taglio, denaro provento dell’attività di spaccio. Il 31enne è stato trasferito al carcere di Camerino, mentre al più giovane è sono stati concessi gli arresti domiciliari, entrambi in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Frana in località Pisciarelle, massi precipitano sulla carreggiata Successivo Fulmine colpisce un cavo: black out di nove ore a Ussita e Visso