Spaventoso incidente sulla Pergolese, camioncino contro Tir: miracolato un 38enne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Mondavio (Pesaro), 31 ottobre 2014 – E’ un vero miracolo che non ci sia scappato il morto. Spaventoso incidente, oggi pomeriggio, sulla Sp 424 Pergolese, all’altezza di Pianaccio (nel territorio di Mondavio). G.D.A., 38enne, nato a Napoli e residente a Perugia, stava procedendo in direzione monte-mare con il suo camioncino Fiat “50-10” pieno di cassette di frutta e verdura, quando si è scontrato frontalmente con mezzo pesante Iveco “330” che stava andando nel senso di marcia opposto.

L’urto, la cui esatta dinamica è al vaglio delle forze dell’ordine, ha mandato in mille pezzi la cabina dell’autocarro più piccolo, che si è in parte disintegrata e in parte accartocciata su se stessa intrappolando in modo pauroso il conducente. Illeso, invece, l’uomo al volante del camion più grosso: L.G. di Pergola, che ha dato immediatamente l’allarme al 118. Erano le 14,30 e in una manciata di minuti sul posto sono arrivati gli agenti della polizia municipale di Mondavio del comandante Golfardo Carbonari, un’ambulanza e i Vigili del Fuoco di Fano e di Pesaro ai quali si è aggiunto un elicottero, sempre dei Vigili del Fuoco, arrivato da Arezzo.

Per estrarre G.D.A. dalle lamiere i pompieri hanno dovuto lavorare fino alle 15,10, liberandogli prima il torace dal puntone del volante e poi gli arti inferiori dalle pedaliere. Si temeva il peggio, invece, il 38enne non ha mai perso conoscenza ed è sembrato in condizioni non gravi. Dopo aver ricevuto le prime cure a bordo dell’ambulanza, comunque, è stato trasportato in elicottero al Torrette di Ancona. La Sp 424 è rimasta chiusa per quasi tre ore.



I commenti sono chiusi.