Spiaggia invasa dai detriti, sindaci dal giudice

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 29 marzo 2016 – L’enorme quantitativo di detriti accumulatisi lungo la spiaggia, in seguito alle mareggiate della scorsa settimana, non consente al personale della San Giorgio Distribuzione Servizi la rimozione e il conferimento in discarica.

E’ di queste ore l’avvio di una specifica procedura per l’affidamento esterno dei lavori per la pulizia del tratto di costa cittadino.

Nel frattempo, constatate le straordinarie proporzioni del fenomeno manifestatosi su lunghi tratti Piceno-Fermani della costa Adriatica, il sindaci di Porto San Giorgio, Nicola Loira, e Porto Sant’Elpidio, Nazareno Franchellucci, saranno promotori di una iniziativa giudiziaria contro ignoti, ritenendo che l’accaduto sia da attribuire ad abbandoni di depositi abusivi (in particolare sfalci e materiali di risulta) lungo le sponde dei fiumi del territorio.

“Conseguentemente, anche attraverso l’Anci – spiega il sindaco Loira - verranno coinvolte Provincia e Regione affinché contribuiscano alle spese per la pulizia, consci del fatto che l’accaduto è conseguenza di calamità naturale”.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente L'Italpannelli come un vulcano, guarda il video dell'incendio Successivo Stroncato da un malore mentre lavora, il corpo trovato dalla moglie